Notiziario

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONE D'INTERESSE PER SERVIZI ATTINENTI
ALL'ARCHITETTURA E ALL'INGEGNERIA

Prestazioni professionali a supporto della progettazione


PREMESSO

che l'Archivio di Stato di Cuneo ha l'esigenza di sviluppare un progetto esecutivo per la realizzazione dei lavori di recupero e ristrutturazione funzionale della propria sede,

che il progetto finalizzato alla creazione nel detto edificio della nuova sede dell'Archivio di Stato risulta elaborato a livello generale a cura dell'Amministrazione con sviluppo definitivo ed esecutivo dello stralcio

QUESTO ISTITUTO

rende noto che intende acquisire alcuni servizi attinenti all'architettura ed all'ingegneria anche integrata e gli altri servizi tecnici concernenti prestazioni professionali di supporto alla progettazione definitiva ed esecutiva nonché le attività tecnico-amministrative connesse alla progettazione di cui all'art. 50 del D.P.R. 554/99, ricorrendo una delle condizioni previste dall'art. 17, c. 4, della L. 11.02.1994 n. 109 e successive modificazioni e integrazioni.

Pertanto questo Istituto individuerà un professionista cui poter, eventualmente, conferire un incarico di fiducia relativo ai suddetti servizi, d'importo stimato inferiore a 40.000 ECU, così come previsto dall'art. 17, c. 12, della L. 109/94 e dall'art. 62, c. 1, del D.P.R. 554/99.

Al fine di supportare i progettisti dell'Amministrazione per la predisposizione degli atti progettuali utili a consentire la gara d'appalto dei lavori, si richiedono, sulla base della documentazione disponibile, le seguenti prestazioni professionali:

1. Sviluppo grafico della progettazione architettonica già elaborata con definizione sulla base del rilievo in scala 1:100 dello stato di fatto e dello stato di progetto relativamente allo stralcio esecutivo, con particolari esecutivi in scala adeguata secondo le indicazioni del progettista.
2. Integrazione dei computi metrici e delle analisi dei prezzi relativi alle opere di consolidamento statico, opere edilizie, opere impiantistiche.
3. Integrazione dei grafici di progetto con identificazione delle zone di intervento e delle opere descritte nei computi metrici, sulla base del progetto definitivo.
4. Integrazione e verifica del capitolato speciale d'appalto, dell'elenco dei costi elementari, dell'elenco dei costi unitari, del programma lavorazioni.
5. Verifica tecnica ed eventuale integrazione con affinamento delle opere strutturali relativamente allo stralcio esecutivo sulla base del progetto definitivo e degli elaborati del progettista.
6. Verifica tecnica ed eventuale integrazione con affinamento delle opere impiantistiche relative allo stralcio esecutivo, consistenti in impianti elettrici, impianto di rivelazione incendi, impianto di spegnimento automatico incendi, impianto di spegnimento idrico, impianti idrico-sanitari, impianto di sorveglianza-antintrusione, impianti termici e trattamento aria, sulla base del progetto definitivo e degli elaborati del progettista, compresa la verifica e rielaborazione degli schemi tecnici.
7. Svolgimento delle funzioni di coordinamento per la sicurezza per la progettazione, ai sensi della Legge 494/96, con relativa elaborazione del piano di sicurezza.
8. Predisposizione della documentazione per la richiesta di parere di conformità sul progetto al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (ai sensi dell'art. 2 del D.P.R. 12.01.1998 n. 37). La domanda di parere di conformità sul progetto di prevenzione incendi dovrà essere redatta secondo le modalità indicate nell'art. 1 del D.M. 04.05.1998 e ad essa dovrà essere allegata la prescritta documentazione in forma grafica e scritta tenendo conto del Decreto 30.11.1983 "Termini, definizioni e simboli grafici di prevenzione incendi".

I soggetti di cui al comma 1, let. d) ed e) dell'art. 17 della Legge 109/94 e s.m. e i., interessati a ricevere un incarico relativo alla esecuzione delle prestazioni sopra descritte, sono invitati a far pervenire a questo Istituto, nel più breve tempo possibile e comunque non oltre il termine del 20.01.2002 un plico chiuso contenente le indicazioni circa la propria disponibilità ad assumere l'incarico nonché la seguente documentazione:

  • Descrizione del profilo professionale (sono ammesse domande di ingegneri o architetti, anche in associazione, e di società per le quali la descrizione del profilo è da riferire ai tecnici operanti stabilmente in dette società che vengono individuati come esecutori delle prestazioni).
  • Curriculum professionale con esplicito riferimento a prestazioni analoghe concorrenti alla elaborazione di progetti, delle quali, in caso di incarico, dovrà essere fornita documentazione dimostrativa (per le società il curriculum potrà essere riferito a tecnici della società individuati quali esecutori delle prestazioni).
  • Dati anagrafici e attestato di iscrizione ad un ordine professionale degli ingegneri e degli architetti (per le società l'ordine al quale sono iscritti i tecnici indicati come esecutori delle prestazioni richieste).


Il plico contenente la domanda e la documentazione dovrà pervenire a questo Archivio di Stato, debitamente affrancato, per mezzo del servizio postale, raccomandata, ovvero a mezzo di agenzie di recapito autorizzate.
All'esterno il plico, oltre l'indirizzo del destinatario (Archivio di Stato di Cuneo - Via Monte Zovetto n. 38 - 12100 CUNEO) e il nominativo del mittente, dovrà recare anche la seguente dicitura: "contiene richiesta di conferimento di incarico per prestazioni professionali a supporto della progettazione".

L'Amministrazione si riserva di assegnare, a proprio insindacabile giudizio, l'eventuale incarico per uno o più punti sopra descritti valutando le esperienze professionali documentate dal curriculum.
Le predette richieste di conferimento di incarico di fiducia non vincolano quest'Archivio di Stato e non saranno costitutive di diritti o interessi legittimi a favore dei soggetti richiedenti.

Il presente invito è stato pubblicato in data 21 dicembre 2001 all'Albo dell'Archivio di Stato di Cuneo, e viene altresì pubblicato in data odierna sul sito Internet di questo Istituto, all'indirizzo http://www.archiviodistatocuneo.beniculturali.it per accesso agli interessati.

Cuneo, 27 dicembre 2001

Il Direttore dell'Archivio di Stato di Cuneo
(dott.ssa Elia Vaira Caselli)